In questa pagina il Chirurgo Plastico Estetico con sede a Roma Dott. Andrea Ingratta cercherà di rispondere alle domande più frequenti che riguardano questo intervento. Il Dott. Andrea Ingratta tiene a precisare che per ogni intervento è necessaria una valutazione del Medico che varia da paziente a paziente, ed ogni caso è differente, pertanto le risposte presenti in questa pagina potrebbero non essere applicabili a tutti e/o del tutto complete.


  1. A CHE ETA' POSSO SOTTOPORMI ALL'INTERVENTO?
    È sufficiente attendere la maggiore età per sottoporsi all'intervento, periodo durante il quale il seno ha generalmente completato il suo sviluppo.


  2. QUALI SONO I RISCHI?
    Le complicanze dell’intervento di mastoplastica riduttiva sono costituite dal rischio di infezione, dal sanguinamento post operatorio (ematoma), da alterazioni della cicatrizzazione, sofferenza del complesso areola capezzolo con necrosi parziale o totale.


  3. I RISULTATI SONO PERMANENTI?
    Il risultato estetico conseguibile è quindi generalmente molto soddisfacente e duraturo ma non permanente. Sono infatti da considerare i diversi fattori condizionati quali aumento e perdite di peso, gravidanze, fumo, ecc. nonché gli inevitabili effetti dell'invecchiamento.


  4. COSA E' LA GINECOMASTIA?
    Si tratta di un disturbo esclusivamente estetico, che determina un aumento anomalo dei seni nell'uomo, generato da fattori ormonali, legato all’obesità o dettato da entrambi. Nella maggior parte dei casi la ginecomastia ha ripercussioni psicologiche per gli uomini, con conseguenti difficoltà di intraprendere relazioni sociali e sessuali.


  5. PER CHI E' INDICATO L'INTERVENTO?
    L’intervento di mastoplastica riduttiva è indicato per le donne intenzionate ad ottenere una riduzione del volume e della forma del proprio seno. Una taglia di troppo può in alcuni casi rappresentare un problema non solo estetico, divenendo una della causa più comuni di patologie ortopediche destinate nel tempo, nella maggiore dei casi, a peggiorare.


  6. E' POSSIBILE ASSOCIARE ALTRI INTERVENTI?
    Si, in alcuni casi le tecniche di intervento di una mastoplastica riduttiva si associano ad un intervento di mastopessi, anche noto come lifting del seno.


  7. QUANTO DURA LA MASTOPLASTICA RIDUTTIVA?
    L'intervento ha una durata di circa 3 ore, variabile tuttavia a seconda del grado di ipertrofia presentato dalla paziente.


  8. CHE TIPO DI ANESTESIA SI ESEGUE PER L'INTERVENTO?
    L’intervento di riduzione del seno si esegue in anestesia generale e richiede dunque una notte di ricovero in clinica, necessaria per monitorare il paziente nelle prime ore post-operatorie.

 

Per maggiori informazioni sull'intervento di chirurgia plastica estetica di mastoplastica riduttiva a Roma c/o lo Studio Medico in Via Ipponio, 2 - Cap 00183, è possibile contattare il Dott. Ingratta telefonando al numero oppure scrivendo direttamente attraverso il sito nell'apposito modulo di contatti.

Per garantire la massima tranquillità e trasparenza a tutti i pazienti che si recano presso i suoi centri il Dott. Ingratta garantisce l'utilizzo di prodotti certificati. Dott. Andrea Ingratta


Dott. Andrea Ingratta Dott. Andrea Ingratta