mastoplastica additiva 2020 02Ogni anno è record di mastoplastiche additive e non solo in Italia. L'intervento che consente di aumentare il volume del seno offrendogli una bellezza e tonicità tutta nuova rappresenta infatti una delle operazioni di chirurgia plastiche più eseguite a livello mondiale.

Ma cosa permette di definire forma e grandezza del seno? Un impianto mammario, protesi in silicone dalla forma e grandezza differente. 
La scelta di questo impianto rappresenta un passaggio importante dell'intervento di aumento del seno, ecco perchè abbiamo rivolto alcune domande allo stimato Dott. Andrea Ingratta, noto chirurgo plastico della capitale italiana che ogni anno esegue tantissime operazioni di mastoplastica.

Dott. Ingratta quanti tipi di protesi mammarie esistono di preciso?
Prima di tutto, le protesi si distinguono per forma; A seconda del paziente, lo specialista può optare per protesi tonde o anatomiche. Nel primo caso, l'impianto consente di aumentare la rotondità dall’alto verso in basso del seno nonché trasversale Le protesi rotonde infatti hanno un profilo semisferico e sono indicate per pazienti giovani desiderose di ottenere un décolleté naturalmente pieno e tonico.
Diversamente, le protesi anatomiche sono preferibili in presenza di stati lievi di ptosi mammaria. Si tratta infatti di impianti più sottili nella parte superiore e più piene nella parte inferiore che permettono di riprodurre in modo naturale il profilo del seno, ottenendo una pienezza più evidente nella sua parte inferiore.

E per quanto riguarda la grandezza? Quante misure sono disponibili?
A seconda anche del marchio dell'impianto mammario esistono diverse grandezze di protesi.  Abbiamo a nostra disposizione impianti mammari dai 100 cc fino ai 700 cc. 

E per quanto riguarda il materiale? Con cosa si realizzano gli impianti per il seno?
Negli anni le protesi sono state realizzate con materiali diversi, ma attualmente è preferibile utilizzare impianti in gel di silicone coeso di ultima generazione che offrono i maggiori standard di sicurezza. A tal proposito, vi ricordo che la qualità dell'impianto è un elemento fondamentale, in quanto l’utilizzo di protesi scadenti è spesso causa di problematiche future. Il chirurgo deve infatti utilizzare esclusivamente prodotti certificati e dalla qualità impeccabile.

Per maggiori informazioni sulla mastoplastica a Roma c/o lo Studio Medico in Via Angelo Poliziano, 78 - Cap 00184, è possibile contattare il Dott. Ingratta telefonando al numero 333.81.01.257 oppure scrivendo direttamente attraverso il sito nell'apposito modulo di contatti.

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 5.00 (1 Voto)
Dott. Andrea Ingratta Dott. Andrea Ingratta