La liposuzione o liposcultura, eseguita a Roma dal Dott. Andrea Ingratta, è l’intervento chirurgico che ha lo scopo di rimuovere gli accumuli di tessuto adiposo localizzati resistenti alla dieta e all’esercizio fisico.

 

LA LIPOSUZIONE NON E’ UN INTERVENTO PER DIMAGRIRE O PER PERDERE PESO!

La liposuzione è, insieme alla mastoplastica additiva, la procedura di chirurgia estetica maggiormente eseguita. È un intervento sicuro purchè effettuato su soggetti in buone condizioni di salute e in ambiente adeguato. Va precisato però che questo tipo di intervento estetico non può considerarsi una soluzione sostitutiva ad una dieta adeguata e ad una corretta e costante attività fisica, ma rappresenta una perfetta alleata per chi, pur impegnandosi per ottenere una perfetta silhouette continua a lamentare evidenti accumuli adiposi e non riesce a liberarsene in maniera naturale. Con la liposuzione non è possibile infatti ottenere un calo di peso ma esclusivamente un rimodellamento delle zone del corpo trattate.

 

INDICAZIONI ALLA LIPOSUZIONE-LIPOSCULTURA

I candidati ideali a questo tipo di intervento sono soggetti di sesso maschile o femminile, in buono stato di salute, che vogliono risolvere in maniera definitiva il problema degli accumuli di grasso localizzato che sono resistenti alla dieta e all’esercizio fisico. La qualità e l’elasticità della cute rappresentano una condizione importante per la buona riuscita di un intervento di liposcultura, soggetti con pelle anelastica e cadente e presenza di smagliature non sono dei buoni candidati per questo tipo di intervento e andrebbe presa in considerazione la possibilità di dover rimuovere la pelle in eccesso (questo vale soprattutto per la regione addominale). La liposuzione inoltre non è un trattamento per risolvere il problema della cellulite.

 

Il sesso femminile tende ad accumulare tessuto adiposo a livello:

  1. esterno delle cosce (coulotte de cheval)
  2. interno delle cosce
  3. interno delle ginocchia
  4. regione addominale e dei fianchi
  5. regione del collo

 

Il sesso maschile tende ad accumulare tessuto adiposo a livello:

  1. regione addominale e dei fianchi
  2. regione toracica (pseudoginecomstia)
  3. regione mentoniera

 

VISITA PREOPERATORIA

Durante la prima visita pre-operatoria il paziente ha modo di esprimere i propri desideri e aspettative riguardo l’intervento, il chirurgo dal suo canto analizza la situazione valutando lo stato di tonicità della cute, il tipo di accumulo adiposo e la sua localizzazione e prospettando le reali possibilità di miglioramento. Si prescrivono gli esami pre-operatori di routine e se necessaria una valutazione angiologica degli arti inferiori. È bene ricordare che l'intervento non può essere condotto su pazienti in stato di gravidanza, in periodo di allattamento o con particolari patologie.

 

INTERVENTO DI LIPOSUZIONE / LIPOSCULTURA

A seconda dell’estensione delle aree da trattare e della quantità di grasso che si intende aspirare, l’intervento di liposuzione viene eseguito in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale; il tipo di ricovero, day hospital o con una notte in clinica dipende dai fattori sopra citati. Attraverso delle sottili incisioni di circa 3 millimetri vengono inserite delle sottili cannule ed aspirato il tessuto adiposo in eccesso e modellata la silhouette. A fine intervento viene posizionata un apposita guaina elastocompressiva che ha il fine di ridurre il gonfiore post operatorio, gli ematomi e favorire il riassestamento della cute sui piani profondi. Le cellule adipose (adipociti) non hanno la capacità di replicarsi per cui dove queste vengono asportate si avrà un ridotto numero delle stesse con conseguente impossibilità di riformare l’accumulo localizzato dove è stato asportato.

 

VIDEO INTERVENTO LIPOSUZIONE/LIPOSCULTURA

 

LE DIVERSE TECNICHE DI INTERVENTO

L'obiettivo di un intervento di liposuzione è quello di modellare il corpo eliminando grasso in eccesso e per raggiungerlo si distinguono diverse tecniche operatorie tra le quali il chirurgo ha possibilità di scegliere.

 

La liposuzione “secca” o tradizionale

La liposuzione tradizionale rappresenta la classica tecnica operatoria per cui è previsto il ricorso ad incisioni di alcuni mm per l'inserimento di una cannula di aspirazione manipolata rapidamente avanti e indietro. La vibrazione generata dal movimento manuale consenti di separare ed aspirare il tessuto adiposo e di rimodellare la zona trattata più o meno estesa.

 

La liposuzione tumescente

La liposuzione tumescente risale al 1980 e ancora oggi rappresenta una tecnica operatoria particolarmente in voga. Principale differenza di questa tecnica rispetto alla liposuzione tradizionale è l'infiltrazione della zona cutanea da trattare di una specifica soluzione sterile contenente quantità specifiche di anestetico. Si tratta di una miscela a base di lidocaina, un anestetico locale, ed epinefrina, un farmaco che genera una vaso-costrizione sanguigna riducendo così la perdita di sangue, e della soluzione salina che rende agevole la rimozione del grasso. Anche nota come soluzione di Kein, questo mix rende il tessuto adiposo tumescente, ossia ne permette il gonfiore facilitando così l'aspirazione attraverso le cannula e favorendone il controllo. L'operazione è certamente più lunga rispetto ad una liposuzione tradizionale ma si rivela molto vantaggiosa.

 

Liposuzione assistita ad ultrasuoni (UAL)

La tecnica di liposuzione UAL si distingue per l'utilizzo di una cannula di aspirazione vibrante ed emissione di ultrasuoni. Ad essere utilizzato per questo intervento è infatti un particolare dispositivo ad emissione di ultrasuoni che agisce direttamente sulle pareti delle cellule di adipe generando una emulsione. In questo modo il grasso liquefatto è facilmente aspirato. La tecnica è spesso utilizzata durante la liposuzione tradizionale aumentando però i tempi di permanenza in sala operatoria. UAL è un metodo particolarmente preciso e risulta essere molto efficace per la rimozione del grasso da zone fibrose corporee. Fondamentale è che ad utilizzare lo strumento ad ultrasuoni sia un chirurgo di comprovata esperienza in quanto se utilizzata erroneamente potrebbero presentarsi risultati spiacevoli ed effetti indesiderati.

 

Liposuzione power-assistita (PAL)

In caso di liposuzione power-assistita (PAL), il chirurgo utilizza in alternativa ad una classica cannula ad aspirazione una cannula vibrante che consente di rompere le cellule adipose facilitandone così l'aspirazione. Il movimento ondulatorio della cannula, spinta avanti e indietro, è piuttosto veloce e agisce su una distanza di circa 3-5 millimetri. La tecnica PAL consente inoltre, questo modo, di eliminare molto grasso in un periodo di tempo inferiore rispetto alla classica liposuzione; si calcola infatti una rimozione di circa il 40% di grasso in più rispetto ad una tecnica manuale in tempi ridotti. L'intervento con questo tecnica è condotto in anestesia locale con sedazione o anche generale e prevede un periodo di recupero più breve.

 

DIFFERENZE TRA LIPOSCULTURA E LIPOSUZIONE

Non esistono sostanziali differenze tra la liposuzione e la liposcultura ma spesso quest'ultimo intervento è stato definito come una tecnica evoluta del primo. In entrambi i casi, si tratta di un intervento che consente di ottenere una perfetta silhouette eliminando i comuni cuscinetti di tessuto adiposo difficilmente trattabili con diete e tanto sport. La liposcultura consiste in un intervento mirato a specifiche micro-aree del corpo per l'ottenimento di un rimodellamento di una specifica zona e quindi prevede l'utilizzo di micro-cannule più piccole rispetto alla liposuzione. Quest'ultima è rivolta al trattamento di macro-aree del corpo in cui gli accumuli adiposi risultano essere più sostanziali. Entrambe le operazioni sono eseguibili in anestesia locale con sedazione o, qualora fosse ritenuto necessario e preferibile, in anestesia generale.

 

LE MEDICAZIONI

Una volta suturate le piccole incisioni effettuate per l'inserimento delle cannule ad aspirazione, si applica una apposita medicazione compressiva e contenitiva, necessaria per favorire una perfetta guarigione della zona operata, evitare la comparsa di avvallamenti e aiutare i tessuti superficiali ad aderire correttamente alle forme modellate e modificate sottostanti. Le medicazioni sono rimosse non prima di 3-4 giorni dall'intervento, sostituita da una apposita guaina elastica da indossare per almeno 3 settimane dalla liposuzione.

 

DOPO LA LIPOSUZIONE / LIPOSCULTURA

Nei giorni seguenti l’intervento è assolutamente normale avvertire un indolenzimento diffuso della zona trattata e un gonfiore più o meno importante. Possono essere presenti delle ecchimosi (lividi) che tendono ad attenuarsi e a scomparire nel giro di due, tre settimane. In caso di dolore della zona operata, sarà possibile assumere antidolorifici specifici ma sempre previa prescrizione del chirurgo. È buona norma mobilizzarsi il prima possibile evitando di stare troppo tempo allettati e/o immobili; dopo 4/5 giorni è possibile riprendere le normali attività quotidiane, dopo una settimana tornare a lavoro mentre per l’attività fisica e sportiva è necessario attendere almeno tre settimane. Per l'esposizione ai raggi solari è invece consigliato attendere almeno un mese per evitare una cattiva cicatrizzazione delle suture.

 

CICATRICI

Oggi grazie alle più moderne tecniche di rimodellamento del corpo, è possibile ottenere una perfetta silhouette grazie alla liposuzione senza rischio di esiti cicatriziali evidenti. È infatti possibile aspirare il grasso senza effettuare delle incisioni lunghe ma piccole e sufficienti all'inserimento, nella zona da trattare, della cannula ad aspirazione. Un tempo, le cannule utilizzate per un intervento di liposuzione erano piuttosto grandi e quindi le incisioni necessarie erano più estese. Oggi invece la riduzione dello spessore dello strumento ad aspirazione facilita non solo l'operazione ma permette di ridurre al minimo l'evidenza di esiti cicatriziali in quanto le incisioni sono di pochi centimetri. In conclusione dunque, la liposuzione è oggi molto meno invasiva e anche le sue future cicatrici risultano essere più piccole e meno visibili. In caso inoltre di possibile evidenza degli esiti cicatriziali sarà comunque possibile sottoporsi a trattamenti medici specifici in grado di renderle meno visibili.

 

POSSIBILI COMPLICANZE

Se l’intervento viene eseguito con le dovute attenzioni e cautele la liposcultura è una procedura sicura. E’ di estrema importanza che venga eseguita in ambiente idoneo, con la presenza dell’anestesista e in soggetti in buono stato di salute al fine di ridurre al massimo i possibili rischi e complicanze. Si possono verificare raramente delle infezioni postoperatorie, ematomi diffusi, irregolarità cutanee soprattutto in paziente con cute anelastica o avanti con l’età. In alcuni casi sono possibili dei ritocchi a distanza per ottimizzare i risultati. Importante è che il chirurgo abbia piena competenza nel campo e conosca e tecniche di aspirazione del grasso per evitare rischi di avvallamenti post-operatori nella zona operata. La loro comparsa può essere generata infatti da una eccessiva aspirazione localizzata o dall’isolamento di una porzione del pannicolo adiposo. Inoltre causa della comparsa di un avvallamento può essere la carenza dell'elasticità della cute che quindi dovrà essere analizzata con cura durante la visita di controllo.

 

RISULTATI

Al termine dell'intervento di liposuzione sarà possibile, dopo alcune settimane, valutare l'effettivo cambiamento del profilo del corpo ormai privato di quei fastidiosi accumuli di grasso. In realtà sarà necessario attendere qualche mese per valutare le condizioni definitive del nuovo aspetto, in quanto inizialmente sarà evidente ancora un gonfiore localizzato alle zone trattate. A seconda della entità della liposuzione, potrebbero essere necessari alcuni giorni di riposo prima di ritornare al lavoro e fino ad un paio di settimane prima di riprendere le normali attività, compreso l'esercizio fisico. I risultati della liposuzione sono generalmente definitivi ma per mantenere il nuovo aspetto corporeo, si consiglia di condurre uno stile di vita sano, associando ad una attività fisica costante, una buona dieta.

Per maggiori informazioni sull'intervento di chirurgia plastica estetica di liposuzione a Roma c/o lo Studio Medico in Via Ipponio, 2 - Cap 00183, è possibile contattare il Dott. Ingratta telefonando al numero oppure scrivendo direttamente attraverso il sito nell'apposito modulo di contatti.

Per garantire la massima tranquillità e trasparenza a tutti i pazienti che si recano presso i suoi centri il Dott. Ingratta garantisce l'utilizzo di prodotti certificati. Dott. Andrea Ingratta


Dott. Andrea Ingratta Dott. Andrea Ingratta